Gensec-blog-portierato-non-armato

Portierato e guardiania: tutela della struttura 365 giorni all’anno

Il servizio di portierato e vigilanza non armata è specializzato in sorveglianza e tutela dei beni immobili, del loro contenuto e nel controllo degli accessi, specialmente di individui estranei.

Molto spesso ci si chiede quali siano i limiti entro i quali queste figure professionali debbano operare e se esista una particolare normativa volta ed esplicare i diritti e doveri dei tecnici. Rispondiamo a queste domande!

Le differenze tra portierato e guardia giurata

Per comprendere se questo servizio sia esattamente quello che stai cercando, vogliamo illustrare con chiarezza le differenze tra queste due tipologie di ruoli, talvolta interscambiabili e complementari.

In cosa consistono le peculiarità delle guardie giurate?

Per rispondere a questa domanda si è prontamente attivato a questo proposito l’ANAC con la “determinazione n. 9 del 2015”.

Le guardie giurate detengono un potere di intervento attivo per la tutela degli immobili, per questo la loro mansione è in stretta connessione con l’Autorità Pubblica di Sicurezza e necessita di un’autorizzazione prefettizia. La guardia giurata ha il permesso di procedere con l’arresto di individui qualora malintenzionati siano colti in flagrante durante lo svolgimento di un reato.          Per questo, aver maturato un’esperienza militare o nelle forze dell’ordine è un biglietto d’accesso a questo tipo di lavoro e l’abilità nell’utilizzo delle armi è considerata un plus.

Il servizio di portierato e guardiania si distingue per la tipologia di attività svolte dagli addetti. Anche in questo caso avrai la garanzia di un servizio di qualità e certificato, con personale dotato di esperienza e destrezza specialmente nel risolvere situazioni, al fine di prevenire molteplici forme di rischio. Infatti, la guardia non armata è una figura professionale competente ed è considerata una soluzione efficiente, pronta a tutelare e mantenere la struttura, in ogni momento della giornata e dell’anno.

Competenze e caratteristiche dei professionisti della guardiania

I portieri e le guardie non armate svolgono, per l’intero periodo di attività dell’azienda e oltre, una performance di custodia di proprietà pubblica e privata, garantita 365 giorni all’anno.

L’aspetto importante sul quale bisogna soffermarsi è che non si tratta di guardie giurate perciò:

  • Il modo in cui chi svolge il servizio di portierato si presenta al pubblico è fondamentale: dare un’immagine professionale e qualificata garantisce maggiore efficacia nel risultato
  • Possono indossare divise dell’ente che offre il servizio in outsourcing (come Gensec) oppure una specifica uniforme per soddisfare le esigenze del mantenimento dell’immagine stessa dell’azienda
  • Lo svolgimento del compito di tutela dell’immobile non implica un intervento diretto degli operatori, specialmente a livello fisico
  • Controllano gli accessi all’edificio, filtrandoli qualora sia necessario, soprattutto nel caso in cui si tratti di estranei
  • Svolgono una verifica del funzionamento dei servizi con il fine di mantenimento della struttura
  • Se si dovessero verificare dei guasti all’interno è loro compito chiamare un tecnico competente
  • Qualora venga richiesto, gli operatori del servizio di guardiania devono accertarsi di svolgere correttamente tutte le operazioni di apertura e chiusura dell’edificio, verificando attraverso controlli accurati
  • Specialmente durante i servizi di guardiania notturna devono assicurarsi che non sia presente nessuno all’interno, che tutte le imposte siano chiuse ma soprattutto che non vi sia alcuna possibilità che sconosciuti possano accedere dall’esterno
  • Ritirano la posta ordinaria e dei corrieri

Il loro indispensabile impiego

Il servizio di portierato e vigilanza non armata è ideale e consono per ogni luogo, pubblico o privato: la sicurezza non conosce distinzioni. La tutela e il mantenimento di ogni struttura è infatti l’obiettivo principale di questa mansione.

Non è necessaria inoltre alcuna autorizzazione specifica per l’attivazione di queste prestazioni: infatti grazie all’attuazione della legge 243/2000 è stato abolito l’obbligo di iscrizione all’albo prefettizio.

Il servizio di guardiania notturna, offre una garanzia continua ed è più economico rispetto al mantenimento di una o più guardie giurate. Permette di diminuire notevolmente la possibilità che si verifichino furti, atti vandalici, incendi, allagamenti e disfunzioni strutturali di qualunque natura.

Esistono inoltre plus aggiuntivi peculiari dei servizi di portierato e guardiania, tra cui la custodia delle chiavi dell’edificio, essenziale qualora il personale o gli abitanti siano distanti e non possano controllare la struttura interessata con costanza.

Ciò consente di migliorare l’efficacia della prestazione nel momento in cui si abbia il timore di un guasto o di un’intrusione estranea: attraverso un intervento istantaneo la prevenzione dei rischi è assicurata.

 

Sei alla ricerca di un servizio di portierato o di una guardia non armata? Trova insieme a noi la soluzione al tuo problema e aggiungi servizi in base alle tue necessità. CONTATTACI!