Covid-19 la sanificazione degli ambienti di lavoro

Covid-19 la sanificazione degli ambienti di lavoro

La crisi a cui ha portato la pandemia da Covid-19 ha messo in crisi diversi settori economici e produttivi, ma in reazione a questa situazione voi imprenditori state cercando delle soluzioni per poter far ripartire le vostre attività in tutta sicurezza. L’azienda Gensec Italia, in questo particolare momento, può venirvi in aiuto poiché tra i vari servizi offerti si può trovare quello della sanificazione degli ambienti di lavoro.

Ad oggi, le informazioni che possediamo sul Covid-19, o Coronavirus SARS-CoV-2, sono di fondamentale importanza per assicurare il contenimento del contagio e quindi evitare una seconda ondata di diffusione del virus. Una seconda ondata, infatti, è uno scenario ipotetico possibile e da non sottovalutare. Per evitare di andare in contro a questo scenario, tutte le aziende si trovano ad affrontare il problema della messa in sicurezza degli ambienti di lavoro. Questa azione non si limita al luogo di lavoro ma si riflette anche sul benessere del lavoratore al rientro nella propria abitazione, condivisa probabilmente con i proprio cari che a loro volta si sentiranno più sereni.

Ricapitolando: il Covi-19 si trasmette da uomo a uomo attraverso le goccioline respiratorie, chiamate anche droplets, o per contatto con le superfici contaminate da mucose. Quindi una distanza troppo ravvicinata può far sì che le droplets di un individuo vengano a contatto con l’apparato respiratorio di un altro, causando un contagio. O ancora, che un lavoratore contagiato si trovi a lavorare da solo in uno spazio a lui dedicato e quindi senza dispositivi di protezione. Supponiamo che delle sue mucose si depositino su superfici le quali poi, successivamente potrebbero essere toccate da un secondo dipendente che, toccandosi bocca, mano o occhi, potrebbe contrarre il virus; innescando così una reazione a catena che si diffonderà anche fuori lo spazio lavorativo.

In questo contesto le disposizioni emanate a livello Nazionale e Regionale concordano nell’utilità che hanno i dispositivi di protezione individuale (DPI). Questi dispositivi risultano di particolare importanza e fondamentali in particolar modo in quelle aziende dove non è possibile garantire la distanza di sicurezza, e quindi nello specifico nei casi in cui tra diversi dipendenti vi è una distanza minore di un metro.

Le azioni da attuare secondo il Ministero della Salute relative alla sicurezza dei lavoratori in azienda, si possono riassumere nei seguenti punti:

  • Il controllo all’ingresso dell’azienda tramite misure della temperatura corporea
  • Pulizia e sanificazione degli ambienti
  • Informazioni sulle norme igieniche personali
  • Uso dei dispositivi di protezione individuali

Dunque, come previsto dal Ministero della Salute, dovrai fornire ai tuoi dipendenti tutti i dispositivi e le giuste indicazioni circa le precauzioni igieniche personali, senza trascurare ovviamente la pulizia, disinfezione e sanificazione degli ambienti di lavoro. Per quest’ultimo caso dovrai assicurarti di effettuare la pulizia giornaliera, la sanificazione periodica dei locali e non solo delle postazioni di lavoro ma anche delle aree comuni in cui i tuoi dipendenti possono incontrarsi. Così come per gli ambienti, anche tutti gli strumenti di lavoro dovranno essere sottoposti a pulizia e sanificazione sia negli uffici che nei reparti di produzione.

La sanificazione ambiente di lavoro, non solo aiuterà a contenere un possibile contagio, ma fornirà ai tuoi dipendenti un ambiente sicuro in cui poter lavorare al meglio senza dover aggiungere ulteriori fattori di stress. Per spiegare meglio, in quest’ottica, la sicurezza negli ambienti di lavoro va vista nella sua accezione più ampia che è proprio quella del benessere dell’individuo. Trovarsi a lavorare utilizzando tutti i dispositivi di sicurezza nel modo corretto e mantenere la concentrazione per raggiungere gli obiettivi prefissati fino al termine della giornata di lavoro è un forte carico di stress. Come direttore di impresa quello che puoi fare per diminuire lo stress dei tuoi dipendenti e per permettergli di affrontare meglio le ore di lavoro, è assicurarti che gli ambienti non siano semplicemente puliti giornalmente ma anche periodicamente sanificati.

Gensec Italia può curare tutti questi aspetti e fornire un ottimo servizio di sanificazione degli spazi che costituiscono l’azienda, che siano questi facenti parte di cliniche, uffici, palestre, ospedali e industrie, o immobili utilizzati nel settore alberghiero e ristorativo.

Per poter essere efficacie la sanificazione deve passare prima attraverso la pulizia e la disinfezione, in questo modo i metodi utilizzati saranno in grado di rendere gli ambienti più sicuri per l’uomo. Il metodo di sanificazione utilizzato da Gensec Italia è riconosciuto anche dal Ministero della Sanità e prevede l’utilizzo di ozono.

L’ozono è un gas naturale, una molecola che è composta da tre atomi di ossigeno che ad azione ultimata si trasforma in ossigeno semplice senza lasciare residui. Grazie alla sua azione ossidante, l’ozono è in grado di inattivare virus e batteri anche in punti che con normalmente risultano difficili da raggiungere.

Oltre a poter essere utilizzato per la sanificazione degli ambienti, risulta molto utile anche per sanificare l’impianto di areazione senza rischi proprio perché non ha azione irritante per pelle e occhi, non emana vapori tossici o odori sgradevoli. Si tratta quindi di un metodo riconosciuto, ecologico e sicuro.

Rendendo consapevoli i tuoi dipendenti dell’azione di messa in sicurezza degli ambienti di lavoro che hai intenzione di intraprendere, potrai fornirgli di maggiore serenità durante le ore di servizio. Affidandoti a Gensec Italia, non dovrai preoccuparti della sicurezza del metodo che hai scelto di utilizzare, essendo un’azienda che utilizza metodi sicuri e con efficacia riconosciuta.