Sostituzione custode per la tua azienda

custode-aziendale

Sostituzione custode per la tua azienda

L’importanza di gestire al meglio la propria azienda richiede dedizione e tanta cura dei particolari, avere il controllo su tutte le componenti lavorative aiuta ad incrementare non solo la produttività ma anche la sicurezza complessiva.

Tra le infinite attività aziendali a cui bisogna dare particolare attenzione figura la sicurezza e la custodia dell’azienda stessa, ed è intelligente optare per la scelta di un custode ideale per salvaguardare al meglio tutte le attività legate alla sua figura.

Nelle prossime righe si analizzeranno gli aspetti su cui ragionare per la scelta o la sostituzione del custode per la propria azienda, sottolineandone le mansioni e le caratteristiche migliori.

La figura del custode di azienda

In molti casi si sottovaluta la figura del custode, ritenendola atta solo a ricoprire un ruolo di controllo all’interno di un contesto lavorativo; tale ideologia è estremamente sbagliata se si inserisce questa tipologia di lavoro in ambito aziendale.

La figura del custode, in un contesto di impresa, è estremamente importante e può essere determinante in alcune mansioni, siano queste diurne o notturne.

Affinché si possa comprendere la sua importanza basta soffermarsi sulla sua definizione, il custode infatti è un addetto alla custodia, alla cura, alla sorveglianza di edifici, case, animali e persone.

Tale identificazione dà l’idea di quante attività lavorative possa ricoprire e di come possa risultare utile al contesto aziendale.

Le mansioni di un custode in azienda

Se la definizione di custode è abbastanza esaustiva per comprenderne i possibili ruoli all’intero di un’azienda è altrettanto importante sottolinearne le mansioni concrete che questi può avere per migliorare l’azienda stessa.

Custodire: non vi è alcun dubbio che il termine custode richiami a sé già il verbo a cui debba assolutamente attenersi: custodire. Il primo obiettivo di un custode risiede nel dover custodire l’azienda da potenziali malintenzionati e di salvaguardare i beni non solo immobili ma anche mobili dell’azienda per cui è stato assunto.

Prendere cura: altra mansione in cui un custode può essere molto utile ad un’azienda è la cura degli spazi esterni o dell’area in cui è addetto alla custodia. Le attività lavorative di pulizia, sgombero e gestione delle risorse umane può risultare indispensabile durante le operazioni di mobilitazione e di smistamento della logistica; un ottimo custode renderà gli ambienti sempre puliti ed organizzati, ottimizzando così anche le operazioni lavorative dell’azienda.

Salvaguardare gli interessi dell’azienda: aspetto su cui le grandi aziende pongono tanta attenzione è la salvaguardia degli interessi, questi possono essere di diversa natura ed in molti casi dipendono da una gestione della sicurezza poco efficiente. Si incorre quindi nella necessità di dover sostituire il custode e sceglierne un altro che possa salvaguardare gli interessi dell’azienda in modo più efficace.

Le caratteristiche che un custode di azienda deve possedere

Analizzando le mansioni che il custode deve svolgere si deduce che questi debba ricoprire un ruolo estremamente importante nel contesto aziendale, e la sua capacità di custodire e sorvegliare nel migliore di modi necessita di specifiche caratteristiche per soddisfarle tutte. Ma quali sono le caratteristiche principali che un custode ideale dovrebbe assolutamente possedere per essere funzionale all’azienda interessata?

Serietà e professionalità: la figura del custode aziendale deve essere necessariamente professionale, egli è come un biglietto da visita che manifesta sin da subito la forza e l’immagine dell’azienda. È essenziale scegliere il custode della propria azienda che sia professionale e serio, che abbia una conoscenza del suo ruolo e soprattutto delle sue mansioni al meglio, potendo così garantire sempre un ottimo risultato anche nei momenti più concitati e difficili da gestire.

Discrezionalità: un custode ideale deve avere come caratteristica quella di essere discreto e mai invadente. Il lavoro di un custode aziendale abbraccia dinamiche completamente diverse da quelle adottate in ambito privato ed alcune sviluppi legati alla gestione di un’azienda devono fermamente restare li, e la discrezionalità può fare tutta la differenza del mondo. Un custode aziendale che non ha discrezionalità deve essere assolutamente sostituito.

Puntualità: tra le qualità di cui ogni custode deve essere in possesso c’è la puntualità. L’organizzazione e la gestione quasi meccanizzata delle attività all’interno di un’azienda è essenziale per ottenere risultati e credibilità. Un custode puntuale oltre a manifestare serietà e professionalità, dimostra un senso del dovere ed un’affidabilità indispensabili per potersi fidare del suo lavoro. Affidarsi ad un sorvegliante poco puntale non è mai intelligente, non solo perché ciò influisce sulla gestione generale della propria azienda ma anche perché tale attitudine denigra l’immagine dell’azienda stessa.

Personalità: essere custode per un azienda significa dover interagire con diverse figure, siano queste ultime legate all’azienda stessa o esterne, un custode con una personalità forte può essere molto utile per sopperire alle problematiche che si presenteranno, garantendo l’intervento del proprietario di azienda un numero di volte inferiore rispetto ad un custode impacciato e timoroso.

Prestanza fisica: sebbene la fisionomia di un custode non sia fondamentale ai fini della qualità del suo lavoro è opportuno però affidarsi ad un custode che abbia delle buone attitudini di movimento. Gli ambienti aziendali, per quanto possano essere limitati, necessitano di interventi veloci a cui bisogna tenere conto; un addetto alla sorveglianza non troppo anziano e adatto a restare anche tante ore in piedi, è la soluzione più adatta per assicurarsi maggiore sicurezza. Molte aziende infatti sostituiscono i custodi con un’età avanzata con altri più giovani e prestanti.

Esperienza: caratteristica di cui ogni custode deve essere possessore è l’esperienza, questa non è necessariamente legata all’età e deve essere ricercata in un individuo che ha già ricoperto ruoli di custodia all’interno di un’azienda. I processi di sorveglianza aziendale sono caratterizzati da meccaniche gestionali differenti da quelle canoniche, ed è opportuno affidarsi a figure capaci di poterle gestire al meglio e di adattarsi in modo intelligente anche a problematiche nuove. Un custode aziendale poco esperto può inevitabilmente compromettere gli interessi dell’azienda e deve necessariamente essere sostituito.

I vantaggi nell’avere un custode in azienda

Le mansioni e le caratteristiche definiscono il profilo ideale per assumere o sostituire un custode, ma quali sono i vantaggi che si possono trarre da una figura professionale come questa?

Accoglienza di livello: l’impiego di un custode che abbia professionalità ed esperienza aiuta l’azienda a migliorare l’accoglienza, sia quest’ultima diurna o notturna. Come precedentemente anticipato, il custode è una figura professionale che rappresenta la capacità di sorveglianza dell’azienda e di conseguenza avere a disposizione un custode di alto livello incrementa anche l’immagine che questa offre all’utenza. Tale ragionamento viene a concretizzarsi anche per quanto riguarda la custodia notturna, in cui è necessario conoscenza e modalità di intervento di alto livello.

Garantire tranquillità: affidarsi ad un custode capace e professionale offre all’azienda una maggiore tranquillità, non solo in termini di sicurezza complessiva della struttura ma anche nella gestione di tutte le componenti di contorno. Un sorvegliante per aziende ha la capacità di fornire informazioni precise e garantire interventi mirati, senza doversi rivolgere a figure terze.

Gestione delle mansioni con esperienza: vantaggio che un custode può fornire e di cui ogni azienda necessita, riguarda la gestione di tutte quelle mansioni inerenti alla custodia degli oggetti mobili ed immobili. Attraverso l’esperienza e il senso del dovere che caratterizza un custode ideale, è possibile controllare le risorse umane e le attività correlate a tutti gli incarichi fondamentali per salvaguardare gli interessi dell’azienda.

Servizio custode professionale: sostituzione secondo le caratteristiche ideali

Dopo una disamina delle mansioni, delle caratteristiche e dei vantaggi che un custode ideale deve possedere e può fornire ad un’azienda, è molto importante sottolineare quanto sia importante servirsi di un servizio di ottimo livello e che soddisfi i parametri precedentemente analizzati.

Il servizio di custode può migliorare significativamente la gestione della sicurezza e della tranquillità all’interno di un contesto aziendale, per questo motivo è utile affidarsi ai professionisti del settore che possano offrire la massima competenza ed esperienza.